Ci siamo! E’ giunto il momento di acquistare dei bastoni per anziani! Tra le domande che ci poniamo prima dell’acquisto: “Come li scelgo? Con quali caratteristiche?”

Possono sembrare delle domande banali, ma il motivo per il quale scegliamo accuratamente i bastoni per anziani, non è assolutamente meno importante. 

Si può trattare di una questione di stile, di estetica oppure, è giunto il momento di pensare a un supporto, a un aiuto nella deambulazione.

I bastoni sono storicamente un simbolo di signorilità ed eleganzaaddirittura di potere! Venivano realizzati spesso in legno e con lavorazioni molto personalizzate.

Oggi invece li prendiamo in considerazione più come ausilio nel cammino che come elemento stilistico, per questo li riconosciamo come bastoni ortopedici.

Normalmente accade anche che quando le persone iniziano ad avere bisogno di un supporto per aiutarsi nel cammino, fanno di tutto per non arrivare all’uso delle stampelle.

Le stampelle, in termini di efficacia sono nettamente migliori dei bastoni ortopedici, in quanto l’appoggio antibrachiale (volgarmente il poggia gomito) aiuta parecchio nello scarico del peso ed evita il sovraccarico del polso.

Estetica e psicologia hanno anche la loro importanza quindi, quel percorso mentale che ci fa associare le stampelle alla disabilità (permanente o temporanea che sia) e i bastoni al suo utilizzo nella storia (dai faraoni ai nobili inglesi) come elemento distintivo, hanno il loro valore nella scelta.

Stampelle e bastoni per anziani: le differenze.

La scelta dei bastoni, rimane nell’ambito emozionale. Sono dei prodotti personalizzati, generalmente in legno spesso con lavorazioni e materiali che li impreziosiscono, regolate per la persona che le deve utilizzare e normalmente non modificabili in altezza.

Hanno molti elementi in comune con le stampelle classichesoprattutto per quanto riguarda la regolazione dell’altezza, di norma per step predefiniti.

I bastoni ortopedici invece, sono dei prodotti più standardizzati, regolabili in altezza, normalmente di color metallico (spesso alluminio), con manopola che può avere forma anatomica, con una certificazione di tenuta.

Ci sono alcune eccezioni per bastoni ortopedici che hanno sistemi di regolazioni semplici ma più efficienti, più precisi, senza step preordinati.

Si tratta di supporti dotati della stessa funzione delle stampelle, perché dotati di appoggi antibrachiale (appoggia gomito), quindi hanno un comfort e un’efficienza superiore ai bastoni ortopedici, ma si presenta con l’estetica molto simile a quella dei bastoni ortopedici.

L’asta di supporto è nella parte anteriore dell’impugnatura, questo consente diversi vantaggi, principale dei quali, e che fa sì che il bastone con appoggio non sia categorizzabile come la classica stampella, è che lo scarico a terra del peso avviene con un angolo di 90°, quindi in massima efficienza e sicurezza.

I limiti psicologici verso i bastoni per anziani.

Guardandoti in giro, noterai sicuramente come sempre più persone, abbiano purtroppo il rifiuto di riconoscere un proprio limite o una semplice difficoltà nella deambulazione.

Inoltre, certa gente, si aiuta nella deambulazione con quelli che sono dei bastoni da trekking.

Questo atteggiamento ha più a che vedere con scelte di natura personale e psicologica piuttosto che con la razionalità e il desiderio di superare con efficacia un problema (temporaneo o permanente che sia).

La stampella è un ausilio più efficiente del bastone ortopedico, ma psicologicamente più “impattante”. Nel pensiero comune la stampella si associa alla disabilità.

Il bastone ortopedico ha un impatto emotivo maggiormente ridotto rispetto alla stampella.

Viene spesso associato a una questione di stile e, molte volte, non è assolutamente risolutivo perché è strutturalmente poco efficiente anche se è indubbiamente un significativo aiuto.

Per molti altri invece, il bastone da trekking ha un impatto emotivo ancora più basso perché lo si associa a chi pratica uno sport.

Questa è la ragione principale per cui viene scelto da molte persone con difficoltà deambulatorie, ma dobbiamo ammettere che la sua efficacia nello scarico del peso, è davvero bassa per problemi di natura ortopedica.

Perché bisogna scegliere il bastone per anziani nel modo giusto?

La scelta del giusto bastone per anziani quindi, non è assolutamente banale, perché deve coniugare la soluzione a un problema ortopedico con la delicatezza di un disagio psicologico dovuto all’insorgere di problemi che ci proiettano in una quotidianità che non è più quella della “normalità” in cui nessun ausilio è necessario.

Stampelle o bastoni per anziani: la scelta definitiva!

A questo punto c’è un bivio per una decisione consapevole ed efficace su quale supporto sia il più adeguato alla situazione personale che si deve affrontare:

1) Devi risolvere un problema grave di natura ortopedica?

La scelta dovrà ricadere necessariamente sulle stampelle, che siano ascellari (le meno efficienti e più scomode), bastoni canadesi (le più comuni e in svariati modelli) o le nuove forme più efficienti oggi disponibili nel nostro shop.

2) Hai un problema non grave ma necessito un supporto efficace?

La scelta può ricadere sui classici bastoni ortopedici, con modalità di regolazione differenti e qualità estetiche differenti o i modelli Tompoma che vengono anche definiti “bastoni con appoggio”, sicuramente non con i bastoni da trekking che sono ottimi per le passeggiate in montagna ma non sono un valido ausilio ortopedico.

Per concludere questa breve analisi sui bastoni e sugli ausili per aiutarsi nella deambulazione, crediamo di poter dire senza timore di essere smentiti, che l’elemento bellezza degli oggetti in se è un elemento.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi